HomeNotizie
Convegno Ecclesiale

Ciò che distingue il vero umanesimo

firenze

“Domani, a Firenze, avrà inizio il 5° Convegno Ecclesiale Nazionale, con la presenza dei Vescovi e dei delegati di tutte le diocesi italiane. Si tratta di un importante evento di comunione e di riflessione, al quale avrò la gioia di partecipare anch’io, nella giornata di martedì prossimo”. Così Papa Francesco al termine dell’Angelus di domenica 8 novembre. Da Firenze il Card. Betori nell’omelia della Messa domenicale trasmessa da Rai Uno ha spiegato: “Questa città dalla sua storia ha appreso come ogni vero umanesimo o si fonda sulla carità o diventa un progetto di arroganza e orgoglio da cui scaturiscono lutti e rovine per il mondo”. E ha aggiunto: “I poveri hanno molto da insegnare a un nuovo umanesimo, in quanto ricordano che l’uomo perfetto, Cristo Gesù, si fece povero per redimere la nostra umanità. Ci ha ricordato la lettera agli Ebrei che «nella pienezza dei tempi, egli è apparso per annullare il peccato mediante il sacrificio di se stesso»”.

“In Gesù Cristo il nuovo umanesimo” è il tema del V Convegno Ecclesiale Nazionale (Firenze, 9-13 novembre), al quale martedì 10 novembre interverrà Papa Francesco.
Domenica 8 – Giornata nazionale del ringraziamento – tutte le assemblee liturgiche sono invitate ad accompagnare con la preghiera questo grande evento ecclesiale. In allegato lo schema per la preghiera dei fedeli preparato dall’Ufficio Liturgico Nazionale della CEI.
Il sito Firenze2015.it racconterà momento per momento i lavori, proponendo in diretta tutti i momenti in sessione plenaria e le celebrazioni con il Santo Padre del 10 novembre.

08 Novembre 2015

Agenda »

Domenica 13 Giugno 2021
LUN 07
MAR 08
MER 09
GIO 10
VEN 11
SAB 12
DOM 13
LUN 14
MAR 15
MER 16
GIO 17
VEN 18
SAB 19
DOM 20
LUN 21
MAR 22
MER 23
GIO 24
VEN 25
SAB 26
DOM 27
LUN 28
MAR 29
MER 30
GIO 01
VEN 02
SAB 03
DOM 04
LUN 05
MAR 06
Servizio Nazionale per la pastorale delle persone con disabilita‘ Angelus del Santo Padre in LIS
Questo il link dove poter seguire la diretta.